ACMA INFORMA: AGGIORNAMENTO SUI RICHIAMI VIVI

375

 

A seguito del dispositivo dirigenziale del MinSalute del 22 11 2021 concernente ulteriori misure di biosicurezza per contenere l’influenza aviaria  nelle regioni ad alto rischio indicate nel DM del 14 marzo 2018 (ovvero Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia, Lazio, Lombardia, Piemonte, Umbria e Veneto) si estende il divieto di utilizzo dei richiami vivi a TUTTO il territorio regionale, ovvero anche le zone non comprese nell’allegato A e B (zone ad alto rischio).

In pratica, nelle predette regioni (e solo in queste) NON si possono utilizzare più i richiami vivi

Rimane il divieto di spostamento, per cui i richiami NON possono essere spostati senza autorizzazione

Acma News