#STUDIAINPACECONFEDERCACCIA ARRIVA IN TOSCANA!

320

Si è svolta questa mattina in Provincia di Pisa, presso l’istituto comprensivo statale Niccolo’ Pisano, la consegna, anche nella nostra regione, dei tablet destinati ai bambini ucraini che studiano nell’istituto.

Questa importante iniziativa di Federcaccia Nazionale ad oggi ha fatto si’ che circa 200 apparecchi siano già stati distribuiti in vari istituti di tutto il Paese, andando a rimarcare ancora una volta l’infaticabile e costante impegno dell’associazione per il sociale, a dimostrazione di una compagine venatoria italiana attenta ai bisogni di tutti, soprattutto dei più deboli.

Per la Federcaccia Toscana ha effettuato la consegna dei primi 13 apparecchi destinati alla nostra Regione il Presidente Regionale Marco Salvadori, alla presenza del Dirigente scolastico il Professor Luca Bontempelli, della Vicedirigente Sonia Pistelli, e del Vice presidente Provinciale della Federcaccia di Pisa Roberto Salvini.

Una iniziativa lodevole questa, che siamo certi aiuterà i giovani alunni a colmare un gap del quale non sono responsabili, e che li aiuterà nello studio quotidiano e non solo.

Troppo spesso l’opinione pubblica viene condizionata da chi vorrebbe dipingere l’attività venatoria come un comparto stagno che niente ha da condividere con il resto della società moderna, quando invece, come più volte anche da noi sostenuto, la Caccia ed i Cacciatori sono molto di più.

Banchi alimentari, donazioni economiche e di materiali, volontariato messo in campo sotto molteplici forme ed attività e non solo. Aggregazione ed inclusione come risposta da parte del mondo venatorio, a chi vorrebbe separazione e divisione; L’interesse non è mai uno, ma sempre collettivo.

La Segreteria CCT