LE FIERE DEGLI UCCELLI CANORI IN TOSCANA: UN PATRIMONIO DI CULTURA E TRADIZIONE DA SALVAGUARDARE!

295

Le fiere degli Uccelli e più in generale le gare e manifestazioni canore spesso con tradizione centenaria, hanno rappresentato e rappresentano ancora oggi, un patrimonio culturale, radicalmente ancorato alla sensibilità popolare. Grazie al lavoro di centinaia di appassionati e all’impegno di una parte del mondo venatorio, ancora oggi è possibile riscoprire e rivivere in chiave moderna, il fascino di una tradizione centenaria che trae origine da pratiche che hanno attraversato la storia dell’uomo almeno dal medioevo ad oggi.

L’allevamento e l’utilizzazione anche in chiave venatoria dei richiami vivi, rappresenta ancora oggi la base di tecniche venatorie perfettamente compatibili con la conservazione delle specie selvatiche oggetto di prelievo venatorio. Queste ed altre considerazioni stanno alla base di un impegno comune che Federcaccia Toscana ed ANUU Toscana hanno sottoscritto in un recente patto di collaborazione che tra i vari aspetti, richiama ad un comune impegno nella difesa e nel sostegno delle varie manifestazioni organizzate in Toscana.

Il Presidente regionale Fidc Uct Marco Salvadori e quello di ANUU Toscana Franco Bindi, in una nota congiunta hanno voluto riaffermare la comune sensibilità e il costante impegno sulla difesa ed il rilancio nella società, di questo tipo di manifestazioni e più in generale per la caccia alla migratoria con i richiami vivi.

Una risposta ferma anche verso coloro che in queste ore annunciano azioni di disturbo, seminando con comunicati farneticanti, intolleranza e fanatismo così come preannunciato in occasione della prossima Fiera di Capannoli (PI) domenica 10 settembre.

Le nostre associazioni invitano tutti i cittadini a rigettare ogni provocazione ed a trascorrere una serena giornata all’insegna della convivialità e della comune passione, riservandosi ogni eventuale e necessaria azione in ogni sede a difesa della dignità degli organizzatori, del mondo venatorio e dei tanti allevatori ed espositori presenti.

La Segreteria Fidc-UCT