LA GRANDE GIORNATA DELLA SEZIONE FIDC DI ABBIATEGRASSO: DAL CONVEGNO SUL CINGHIALE ALLA GARA CINOFILA

325

 

La sezione di Abbiategrasso della Federazione Italiana Della Caccia inizia con il botto la stagione degli eventi che ruotano attorno al periodo, tipicamente, di silenzio venatorio!

Prima il Convegno di sabato 26 marzo presso l’ex Convento dell’Annunciata, con un tema molto caro ai cacciatori e a tutto il mondo agricolo (e speriamo non solo), la gestione del cinghiale e la PSA (Peste Suina Africana – balzata agli onori delle cronache nella prima parte dell’anno), a seguire, nei terreni, gentilmente messi a disposizione da parte dell’Azienda Agricola F.lli Garzetti, una prova pratica su selvaggina liberata senza sparo.

I due eventi, il primo di caratura nazionale dati argomento e parterre de roi presente, il secondo di eco tipicamente venatorio e cinofilo.

FIdC è riuscita a coniugare i due eventi con il pranzo al quale hanno partecipato i relatori del Convegno, tra i quali si annoverano i Presidenti FIdC Nazionale Buconi, Regionale Avv. Bertacchi, Provinciale Dott. Agnelli, e gli O.li Bruzzone, Scurati e Cova, oltre a relatori più tecnici quali il Dott. Viganò di Alpvet, il Prof. Grilli dell’Università Statale di Milano e il Dott. Marchesi; erano presenti tra gli altri Dott. Carlini di Oikos ed il vicepresidente dell’ordine degli agronomi Dott. Locatelli.

Il pranzo, che ci piace chiamare “colazione al sacco” nei prati prima dell’inizio della gara è stata il momento di incontro tra il mondo “più tecnico” che si occupa di gestione della caccia e chi la caccia la vive sul campo. FIdC Sezione di Abbiategrasso non può che ringraziare chi ha partecipato alle manifestazioni, in particolare il Presidente Provinciale Luca Agnelli e l’amministrazione comunale.

Dato che la gara è pur sempre una gara, anche quest’anno il Premio Città di Abbiategrasso, una grossa coppa che chi vince rimette in palio di anno in anno è stata vinta (ancora) dal Socio FIdC Michele Rognoni.