FIDC SAN PRISCO. I CACCIATORI SI PRENDONO CURA DELL’AMBIENTE

288

 

Quando si dice che il cacciatore è la prima sentinella della natura…

Nella giornata di domenica 30 gennaio grazie al nostro socio Giuseppe Monaco e ad alcuni nostri tesserati abbiamo partecipato alla “posa della prima pietra” con la piantumazione simbolica di tre alberi di corbezzolo come anteprima dei lavori di rimboschimento del monte Tifata, in località “Bersaglio”.

Il progetto di più ampio respiro e che prevede la piantumazione di 300 piantine di varie specie di alberi caratteristiche della macchia mediterranea è promosso dall’associazione “I Have a Dream” che ha invitato e coinvolto attraverso un protocollo di intesa, molte delle realtà associative presenti sul territorio di San Prisco.

Non potevamo non rispondere “presente” urlando a gran voce ad una iniziativa dall’alto valore naturalistico e che tra l’altro interessa una zona che a noi sta molto a cuore.

La partecipazione di molte donne e bambini è l’essenza dello spirito di questa iniziativa: prenderci cura dell’ambiente per cercare anche di lasciare un mondo migliore ai nostri figli: “La Terra non è un’eredità ricevuta dai nostri Padri, ma un prestito da restituire ai nostri figli”.

Si ringrazia il Consigliere Andrea Esposito per la donazione delle piante, gli Assessori, i Consiglieri comunali e le Associazioni intervenute con i rispettivi presidenti che hanno aderito all’ iniziativa. Questo è solo l’inizio!