FIDC NAPOLI. SCELTE CONSAPEVOLI

263

 

I Social Network sono ormai uno degli strumenti principali delle campagne elettorali e ciò mette in effettiva evidenza le peculiarità anche umane dei singoli candidati, così evidenzia palesemente ciò che ci si dovrà attendere ad elezioni ultimate da chi la spunterà.

La scrivente Federazione Italiana della Caccia – Sezione Provinciale di Napoli – pur riconoscendo l’indiscutibile diritto di ogni individuo a manifestare liberamente il proprio pensiero con parole, scritti ed ogni altro mezzo di comunicazione, prende atto di quanto accaduto pochi giorni fa e massivamente divulgato sui social media dal candidato sindaco Catello Maresca il quale, lo scorso week end, forse dimenticando che una delle liste a suo supporto bocciate dalla preposta commissione prefettizia era quella afferente al partito animalista, si è recato ad uno dei banchetti di questa compagine politica per apporre la sua firma a favore del referendum per abolire la caccia. Il tutto, ovviamente, con tanto di foto ricordo e dichiarazioni sui suoi profili.

Appreso ciò, da cacciatori ed amanti della natura e degli animali forse anche più dello stesso candidato, manifestiamo la nostra volontà di prendere le dovute distanze da tale scelta che, al di là dei personalismi, sicuramente potrebbe ledere la nostra categoria qualora il candidato Maresca dovesse risultare tra i preferiti dagli elettori.

Ai nostri associati è sempre stata lasciata libera scelta al momento di apporre la dovuta X, anche stavolta sarà così ma lo faranno con una certezza in più sapendo a chi dovranno offrire la propria preferenza.

(Federazione Italiana della Caccia – Sezione Provinciale di Napoli)