FIDC LAZIO. CONCLUSO IL TROFEO REGIONALE MONTEFIASCONE

467

Lo scorso 20 agosto si è concluso il Trofeo Regionale Federcaccia organizzato dalla sezione comunale di Montefiascone.

Nel corso delle due giornate di prove su avifauna stanziale si sono dati battaglia conduttori e cani nel segno dell’amicizia e della passione che accomuna gli amanti di Diana.

Le prove si sono svolte nel territorio di Montefiascone nell’azienda faunistica San Francesco gestita dal concessionario Ivano Pelecca (prova su starne) e nella zona di Monte Orsone, coltivata dalla famiglia Leonardi (prova su fagiani).

Le gare si sono svolte senza abbattimento nelle giornate di domenica 30 luglio su starne e domenica 20 agosto su fagiani e nonostante le temperature che hanno messo a dura prova i concorrenti hanno messo in evidenza una cinofilia venatoria moderna, sempre più specifica e orientata ad una gestione responsabile della fauna selvatica.

Dopo oltre 80 turni di gara hanno prevalso i 4 cani vincitori delle categorie previste: Kevin di Saverio Toscano per la categoria Garisti, classificatosi primo solo dopo il barrage con Guya di Cerocchi; Sonny di Augusto Luccioni, che al barrage si è imposto su Artù di Dacunzo nella categoria Cacciatori non garisti.

Nella categoria Giovani Charlie di Luccioni ha mostrato in entrambe le gare le proprie doti venatorie classificandosi primo nel corso dei 2 appuntamenti.

Nella categoria Lady si è particolarmente messa in mostra Erika Cianchelli con il suo kurzhar Vento da Nord.

Infine, nella categoria cani da Cerca, Cloe di Ivo Lappa si è imposta sugli altri concorrenti nella classifica generale.

Menzione particolare dei giudici è stata fatta al giovanissimo Pierluigi Borri con la sua Athena (Setter inglese) che ha mostrato particolare predisposizione alle attitudini venatorie e a Carlos di Toscano (Epagneul breton) che si è distinto per velocità e fondo.

Il team della Federazione della caccia di Montefiascone si è impegnato particolarmente per la buona riuscita dell’evento grazie alla direzione e all’ausilio delle federazioni regionali e provinciali.

Alla premiazione non sono, infatti, mancati per organizzatori e conduttori e complimenti del presidente regionale di Federcaccia Lazio Aldo Pompetti e del delegato provinciale Egildo Vittori.

L’appuntamento cinofilo che negli anni era divenuto una costante per i cacciatori del centro Italia, ha trovato una battuta di arresto a causa della pandemia, ma l’edizione 2023 appena svolta ha visto la partecipazione di concorrenti anche dall’estero oltre che da tutta Italia. (Gianfranco Bellini – Presidente sez. Montefiascone)