25 SETTEMBRE. LA CABINA DI REGIA UNITARIA DEL MONDO VENATORIO SI RIVOLGE A PARTITI E CANDIDATI

430

In merito alle prossime elezioni politiche del 25 settembre, Federazione Italiana della Caccia insieme al Comitato Nazionale Caccia e Natura, Associazione Nazionale Libera Caccia, Enalcaccia, AnuuMigratoristi e Italcaccia, riunite nella Cabina di Regia Unitaria del Mondo Venatorio, hanno sottoposto all’attenzione delle forze politiche, dei partiti, dei movimenti e dei singoli candidati i documenti in allegato.

La Cabina di Regia si è appellata agli attori interessati con un manifesto e una lettera di intenti per il riconoscimento del ruolo dell’attività venatoria come protagonista della preservazione e conservazione della biodiversità, rendendosi disponibile per un confronto serio e costruttivo sui temi della salvaguardia ambientale.

In un Paese sempre più vulnerabile come il nostro occorre assumere un nuovo paradigma di sviluppo improntato alla qualità ed alla sostenibilità nel quale si inserisce a pieno titolo la figura del cacciatore inteso nella sua concezione moderna di paladino del territorio.

Le Associazioni scriventi hanno inoltre ricordato l’importanza e la legittimità dell’attività venatoria, basata sull’utilizzo di risorse naturali rinnovabili, scientificamente orientata, regolata da norme che garantiscono la sostenibilità del prelievo e la conservazione delle specie nel loro complesso, e si augurano che le forze politiche mettano in agenda la tutela di questi valori.