REGIONE MARCHE: PSA: I NUMERI TELEFONICI DI RIFERIMENTO

295

 

Si porta a conoscenza che nella giornata odierna, così come confermato dal Ministero della Salute un caso di Peste Suina Africana (PSA) in un cinghiale ritrovato nella Regione Piemonte.

In questo preciso istante, pur non essendo la Regione Marche direttamente coinvolta nel caso specifico, tuttavia trattandosi di un caso di rilevanza Nazionale, siamo in attesa di ricevere le linee guida dalla Presidenza dei Consiglio dei Ministri che sancirà il comportamento specifico da tenere in merito.

Visto che si tratta di un focolaio rinvenuto nel mondo animale selvatico, è necessario sin da subito prestare il massimo livello di attenzione per tutti i cacciatori ed i fruitori del bosco, campi ed aree boscate in genere, che possano anche solo casualmente entrare in contatto con un cinghiale morto per cause naturali.

In questo caso è necessario evitare il contatto diretto di esseri umani, e dei propri cani, provvedendo a mettere subito al corrente il Centro Recupero Animali Selvatici CRAS (di seguito i numeri di riferimento) che provvederà a coordinarsi con i servizi veterinari di sanità animale ASUR competenti per territorio regionale già preallertati con nota regionale interna nel pomeriggio di oggi:

  • Per le Provincia di Pesaro e Urbino ed Ancona 366 7786450 / 366 7786451
  • Per la provincia di Fermo, Macerata ed Ascoli Piceno 380 7989879

Coscienti che il problema è di gravità nazionale vi raccomandiamo il massimo grado di collaborazione rispettando sin d’ora tutte le raccomandazioni che verranno via via diffuse

Settore Politiche Faunistiche venatorie ed Ittiche SDA PU

(Fonte REGIONE MARCHE)