PROSSIMA SETTIMANA INCONTRO SULLE DEROGHE, IL MINISTERO RECEPISCE IL SOLLECITO DI BRUZZONE

35

 

‘’In relazione al diniego di ISPRA nel fornire alle regioni le piccole quantità per il prelievo in deroga, in contrasto con la sentenza del Consiglio di Stato, nei giorni scorsi ho chiesto un sollecito intervento del Ministero dell’Ambiente per rimuovere questo strano impedimento attivato da ISPRA contro Liguria e Lombardia.

Prendo atto con piacere della sollecita risposta del sottosegretario all’ambiente Barbaro che ha convocato la prossima settimana un incontro urgente con i vertici di ISPRA.

Auspico che tale incontro serva per rivedere anomale prese di posizione sulle deroghe e sulla riapertura dei roccoli.

Dopo tanti anni di resistenze, adesso che la giustizia amministrativa ci ha dato ragione, non potranno esserci altri atteggiamenti ideologici per fermare quanto prevedono le norme italiane e comunitarie a tutela delle nostre cacce tradizionali.’’ Queste sono le dichiarazioni rilasciate dall’on. Francesco Bruzzone sul prelievo venatorio in deroga.