PIEMONTE. PSA: NUOVA ORDINANZA IN VIGORE DA OGGI

285

 

Il Presidente della Giunta Regionale a partire dal 24 corrente mese, dispone il divieto di svolgimento di qualsiasi attività venatoria di tutte le specie, comprese le attività di addestramento, allenamento e prove con i cani nonché di gestione faunistica, sul territorio compreso nell’area di 10 km confinante con la Zona Infetta, ed in particolare nei seguenti comuni:

– in provincia di Alessandria: Alessandria, Alice Belcolle, Bergamasco, Berzano di Tortona,

Bistagno, Borgoratto Alessandrino, Bosco Marengo, Carbonara Scrivia, Carentino, Casal Cermelli,

Casalnoceto, Casasco, Castellar Guidobono, Castellazzo Bormida, Castelletto d’Erro, Castelspina,

Cerreto Grue, Denice, Frascaro, Frugarolo, Gamalero, Masio, Merana, Momperone, Monleale,

Montechiaro d’Acqui, Montegioco, Montemarzino, Oviglio, Paderna, Pontecurone, Ponti,

Pozzolo Groppo, Pozzolo Formigaro, Sarezzano, Spigno Monferrato, Spineto Scrivia, Terzo, Tortona,

Viguzzolo, Villaromagnano, Volpedo, Volpeglino;

– in provincia di Asti: Bruno, Bubbio, Calamandrana, Canelli, Cassinasco, Castel Boglione, Castel

Rocchero, Castelletto Molina, Castelnuovo Belbo, Cessole, Fontanile, Incisa Scapaccino, Loazzolo,

Maranzana, Mombaldone, Mombaruzzo, Monastero Bormida, Montabone, Nizza Monferrato, Olmo

Gentile, Quaranti, Roccaverano, Rocchetta Palafea, San Giorgio Scarampi, San Marzano Oliveto,

Serole, Sessame, Vaglio Serra,Vesime;

– in provincia di Cuneo: Perletto, Pezzolo Valle Uzzone.