LOMBARDIA. “PROTOCOLLO GELO” PER LA BECCACCIA

324

Dalla stagione 2021-2022 Regione Lombardia come altre Regioni italiane adotterà il protocollo gelo per la beccaccia: si tratta di un adempimento reso necessario dalle indicazioni di ISPRA sul calendario venatorio e senza l’adozione del quale si esporrebbe il calendario a vizi di illegittimità.

Il protocollo gelo prevede l’esame delle temperature medie giornaliere tra dicembre e gennaio con cadenza settimanale di lunedì: se la temperatura media giornaliera è sempre stata sotto zero (almeno -0,5°c) nei giorni consecutivi di venerdì-sabato-domenica e le previsioni la danno sempre sotto zero (almeno -0,5°) per tutti e tre i giorni successivi di martedì, mercoledì e giovedì, il prelievo della beccaccia verrà chiuso sino al lunedì successivo (giorno in cui si riverificheranno le temperature).

I provvedimenti di chiusura e riapertura avranno validità provinciale.

Si tratta di fatto di condizioni di gelo prolungato, essendo necessario che la temperatura media giornaliera rimanga sempre sottozero per una settimana per procedersi alla sospensione del prelievo sino al rialzo delle temperature.

protocollo_gelo_beccaccia