INANELLAMENTO DEGLI UCCELLI A SCOPO SCIENTIFICO: AL VIA IL PRIMO CORSO ISPRA PER ASPIRANTI INANELLATORI

257

 

È iniziato lo scorso 11 settembre il primo corso di formazione per aspiranti inanellatori organizzato dall’ISPRA, in collaborazione con il Parco Regionale del Delta del Po dell’Emilia Romagna e con il supporto logistico del Consorzio della Bonifica Renana e del Comune di Argenta.

Il corso è rivolto agli aspiranti che hanno già completato gran parte del percorso formativo obbligatorio con i rispettivi tutor (inanellatori esperti). I partecipanti prenderanno parte a lezioni teoriche e a sessioni pratiche di cattura e inanellamento che si svolgeranno presso la storica stazione di inanellamento dell’Oasi di Campotto ad Argenta (FE).

Qui infatti, già nel 1986, si erano tenuti i primi incontri che avrebbero contribuito in maniera determinante a formare il primo nucleo storico di inanellatori italiani.

Oggi, a più di 35 anni di distanza, la collaborazione tra ISPRA e Parco del Delta del Po si rinnova per offrire ai giovani aspiranti l’occasione di godere di un momento di formazione con inanellatori e ornitologi esperti e mettere a punto le tecniche di studio dell’avifauna con particolare riguardo all’inanellamento a scopo scientifico.

In questa occasione verranno perfezionati i lavori di messa in opera della nuova passerella galleggiante realizzata da ISPRA e dal Parco appositamente per facilitare le operazioni di inanellamento degli uccelli palustri nei canneti dell’Oasi.