IL PROGETTO ANASAT AL CONGRESSO DELL’UNIONE ZOOLOGICA ITALIANA

237

Al 75° Congresso dell’Unione Zoologica Italiana, appena conclusosi a Bari, dove si è svolto dal 22 al 25 settembre, sono stati presentati i primi risultati del progetto AnaSat, il progetto di telemetria satellitare su anatidi intrapreso da Acma e Federcaccia.
Questa presentazione, che potete trovare in allegato, rappresenta una prima validazione nel mondo scientifico dei risultati ottenuti dal progetto. In particolare, si evidenzia il grafico a pag. 11, dove si può notare come la migrazione pre-nuziale è iniziata tra la prima decade di febbraio e la prima decade di aprile, e non nella terza decade di gennaio come ad oggi indicato per l’Italia, con tutto quello che ne consegue in termini di stesura dei calendari venatori.
Il progetto proseguirà nel 2015 con la marcatura di ulteriori 12 alzavole e con l’estensione del progetto anche al codone, di cui è prevista la marcatura di 5 soggetti.

Per ogni ulteriore informazione si invita a consultare il sito www.progettoanatidisatellitare.com.
(Alfonso Lenzoni – Presidente ACMA-FIDC)