IL COORDINAMENTO NAZIONALE CACCIATRICI FEDERCACCIA E IL CONSIGLIO REGIONALE FEDERCACCIA EMILIA ROMAGNA PER IL SOCIALE

294

 

 

Con i fondi raccolti dal Consiglio regionale Federcaccia Emilia Romagna, dallo stesso Coordinamento e da gruppi di cacciatori, in seguito all’alluvione che ha colpito l’Emilia Romagna nel maggio scorso, è stato possibile ristrutturare la scuola dell’infanzia e asilo nido “IPPODROMO” di Cesena.
In particolare sono stati riarredati “La Buca”, stanza motoria con giochi morbidi adatti ai più piccoli ed il giardino che era stato completamente spazzato via dalla furia dell’acqua.
Domani, venerdì 27 ottobre alle ore 10, alla presenza del sindaco di Cesena e presidente della provincia Forlì-Cesena, Enzo Lattuca, dell’assessore alla persona e alla famiglia Carmelina Labruzzo, della responsabile del Coordinamento Isabella Villa, della vice Paola Gobbi che ha seguito da vicino l’aiuto agli alluvionati e si è prodigata per la realizzazione di questo progetto, e di alcuni dirigenti FidC, la stanza motoria e il giardino saranno consegnati ufficialmente al Comune di Cesena.
All’ingresso de “La Buca” una targa ricorderà l’impegno del Coordinamento, di FidC e dei cacciatori tutti per la realizzazione di questo intervento particolarmente significativo. Vogliamo ricordare, infatti, che un altro asilo della zona, dimostrando grande ottusità, aveva rifiutato l’aiuto perché proveniente da cacciatori.
Nell’immediatezza dell’alluvione di maggio, con i fondi prontamente raccolti, il Coordinamento, in collaborazione con la Protezione Civile, aveva inoltre portato beni di prima necessità alle famiglie rimaste sfollate e aveva “sfamato” le persone impegnate nella pulizia delle strade dal fango.
Questa è l’ennesima dimostrazione dell’impegno dei cacciatori nei confronti di chi ha bisogno e dell’ambiente.