GIOVANI CACCIATORI FIDC NOVARA E CACCIATRICI FEDERCACCIA. DOPPIETTA DAY, BUONA LA PRIMA

388

Finalmente le voci delle doppiette sono tornate a farsi sentire al Tav di Carpignano, grazie all’impegno dei ragazzi e delle ragazze di “Giovani cacciatori FIdC Novara” e delle “Cacciatrici Federcaccia”. L’occasione è quella del Doppietta day – di fatto un doppietta weekend – sabato 31 luglio e domenica 1 agosto, che ha visto una grande partecipazione e un’atmosfera di altri tempi.

Merito delle armi portate in pedana, tra cui doppiette a cani esterni o ad avancarica di gran pregio, e della grande sportività di tutti i partecipanti, a cui si è sommata la voglia di stare insieme e divertirsi dopo i mesi delle restrizioni.

La gara, che ha richiamato l’attenzione di cacciatori dalle province limitrofe tra cui Como, Pavia, Torino e Milano, prevedeva 25 piattelli al percorso caccia e ha visto trionfare nei Tiratori Marco Mantovan negli uomini e la giovanissima Erika Salvadè nelle donne. Nella categoria Cacciatori primo posto per Ivano Rinaldi fra gli uomini e Alessandra Comolli fra le cacciatrici.

A loro sono andati i premi offerti da Beretta, agli altri classificati sono andati i premi offerti da Nobel Sport, dell’armeria Sacchi e da Trophy Hunt , mentre per i tiratori meno in forma è toccata la simpatica padella creata apposta per l’evento.

“Anche in questo caso la struttura affiliata Fitav ha dimostrato di essere all’altezza di qualsiasi tipo di evento – ha dichiarato Roberto Beccaglia, presidente provinciale Federcaccia di Novara –. Voglio sottolineare l’importanza di questi momenti di aggregazione, soprattutto in un periodo come questo. Inoltre bisogna ricordare la collaborazione tra gruppo giovani e coordinamento donne, che ha reso perfetto questo evento benefico”.