FEDERCACCIA PROVINCIALE CATANIA. DISPUTATO IL IV TROFEO DELL’ETNA

164

Con una Gara di caccia pratica su quaglie, si è disputato presso la ZAC “Lo Sparviero” di Ramacca, il quarto Trofeo dell’Etna Federcaccia Catania. A darsi appuntamento sui campi di gara, la scorsa domenica 9 giugno a partire dalle ore 6,00 sono stati diversi appassionati appartenenti al mondo venatorio provenienti da diverse parti della Sicilia.

A fare gli onori di casa è stato Nello Di Bella, Presidente Provinciale di Federcaccia Catania, affiancato da Giuseppe Scandurra, Direttore Responsabile delle Attività Sportive di Federcaccia Provinciale Catania e da Rebecca D’Antoni Referente Regionale del Coordinamento Cacciatrici Federcaccia.

Giornata intensa ed appassionante per tutti i partecipanti che hanno accolto favorevolmente la manifestazione. A salire sul podio sono stati: per il campo “A” Motta Giuseppe, 1° Classificato; Nicolosi Antonino, 2° Classificato; Trovato Stefano 3° Classificato. Per il campo “B” si classificano al 1° posto Di Prima Federico; al 2° posto Pappalardo Carmelo e al 3° posto Longo Vito. Al Barrage si classifica 1° Federico Di Prima.

In occasione di questa giornata, la Sezione Provinciale FIdC di Catania ha riservato un momento ai bambini, appassionati cinofili in erba, la maggior parte figli dei partecipanti alla gara. Il momento a loro dedicato è stato una mini-prova senza abbattimento del selvatico dove dieci bambini, di età tra i 6 e i 15 anni, hanno condotto i loro ausiliari. A valutare la mini-prova è stato Rosario Pavone aspirante Giudice Federale FIdC. Con dei gadget messi a disposizione dal Coordinamento Nazionale Cacciatrici Federcaccia e dalla Sezione Provinciale FIDC di Catania, la Referente Regionale delle Cacciatrici Federcaccia, Rebecca D’Antoni, ha provveduto a premiare tutti i bambini.