DONNE PER IL SOCIALE: CINOFILIA PER GLI ALTRI

72

 

 

Si è tenuta ieri, 21 aprile, a Monteroni d’Arbia in provincia di Siena, l’edizione 2024 dell’iniziativa del Coordinamento Cacciatrici Federcaccia “Donne per il Sociale”, realizzata in collaborazione con Federcaccia Toscana UCT e provinciale di Siena, il cui ricavato sarà interamente devoluto a “La lega del filo d’oro” e “ATL-Associazione Toscana contro le Leucemie”.

Anche quest’anno la prova cinofila declinata al femminile a scopo di beneficenza si è svolta nella magnifica cornice faunistico-ambientale offerta dalla Tenuta di Suvignano – con la sua storia di terra confiscata alla mafia, oggi di proprietà della Regione Toscana e gestita da Ente Terre – alla presenza del Presidente Nazionale Federcaccia Massimo Buconi, del Presidente Regionale Federcaccia Toscana UCT Marco Salvadori, del Presidente provinciale di Siena Claudio Pucci e di Riccardo Burresi dell’Ufficio di segreteria della Vicepresidente Regionale Toscana Stefania Saccardi, anch’essa promotrice di questo evento.

Particolarmente significativa anche la partecipazione – oltre che dei Sindaci dei Comuni di Murlo e Monteroni rispettivamente Davide Ricci e Gabriele Berni – del Capitano Ultimo, esempio e simbolo della lotta contro tutte le mafie, che ha onorato questo evento con la sua partecipazione.

“Sono veramente felice di aver potuto prendere parte a questa bella e significativa manifestazione”, ha dichiarato il Presidente Buconi nel corso della cerimonia di premiazione. “Iniziative come questa, grazie all’impegno profuso dalle donne del nostro Coordinamento, consentono ancora una volta di dimostrare come la caccia e i cacciatori siano parte viva e attiva della società. Dedicarsi agli altri, forti della nostra passione per aiutare chi più ne ha bisogno, contribuendo anche a riqualificare l’immagine della nostra categoria!”.

Sullo stesso piano anche l’intervento del Presidente Regionale toscano Marco Salvadori, il quale ha voluto ringraziare in prima persona le responsabili del successo di questa manifestazione: la Dott.sa Elisa Mazzei, neo segretaria regionale della Federcaccia Toscana UCT nonché responsabile regionale del Coordinamento Cacciatrici Federcaccia, e la Dott.sa Rosa Mostardini, responsabile provinciale di Siena, che assieme al delegato e ai giudici dell’Associazione, con il loro grande lavoro hanno resto possibile questo risultato.

Alla fine della mattinata – come ricordato da Riccardo Burresi nel suo intervento conclusivo in rappresentanza della Regione e dell’Assessorato – al di là dei riconoscimenti conferiti ai primi classificati di ogni batteria, a trionfare sono stati l’altruismo e la voglia disinteressata di fare e donarsi agli altri, anche dei cacciatori, in un luogo simbolo di tutto questo.