AUDIZIONE ALLA CAMERA SULLA FAUNA SELVATICA: IL SOTTOSEGRETARIO GAVA (LEGA) SOSTIENE IL RUOLO DEL MONDO VENATORIO

171

Riceviamo e pubblichiamo

Si è svolta ieri, alle ore 14.00 del 29 marzo presso l’aula della XIII commissione agricoltura, l’audizione alla Camera sulla gestione della fauna selvatica. È stata affrontata la problematica del piano lupo, il ruolo di Ispra nella raccolta dei dati relativi alla gestione della fauna selvatica, la problematica sulla gestione delle specie e sull’analisi di modifica di alcuni articoli della L 157/92. Per il Ministero della Transizione ecologica ha relazionato il Sottosegretario On. Vannia Gava, che ha evidenziato l’importanza del ruolo gestionale svolto dal mondo venatorio, in particolare per il controllo di specie problematiche come il cinghiale e di quelle alloctone invasive, per le quali ha ricordato l’obiettivo prioritario indicato dalla CE nella lotta a specie che stanno danneggiando la nostra biodiversità.

L’On. Gava ha sottolineato l’urgenza relativa la modifica dell’art. 19 della L 157/97, inserendo i cacciatori a pieno titolo nelle figure abilitate al controllo delle specie, sia per la conoscenza della biologia delle medesime e degli ambienti in cui esse vivono, sia per le specifiche abilitative acquisite. “L’audizione è stata accolta favorevolmente dagli uditori, è la prima volta che il Ministero riferisce su questi argomenti, un chiaro segnale di positiva apertura nei confronti di tutti i principali portatori di interessi” ha dichiarato il Sottosegretario nella propria nota