ACMA. INCONTRO A COSSIRANO

389

Sabato 24 luglio si è tenuto un partecipato (per quanto le normative Covid lo abbiano permesso) incontro presso la bellissima sede FIdC di Cossirano (Brescia). Ringraziamo il nostro delegato Alberto Bocchi ed i suoi colleghi bresciani per l’ottima ed accogliente organizzazione. Abbiamo affrontato tematiche importanti che riguardano il mondo degli acquatici a 360 gradi. Dopo il saluto iniziale del presidente nazionale ACMA Gabriele Fasoli, il dottor Mario Chiari ci ha illustrato la situazione aviaria e le ottime iniziative di controllo portate avanti dalle autorità di controllo veterinario in Regione Lombardia assieme ai cacciatori.

Il dottor Michele Sorrenti ci ha mostrato i trend delle specie acquatiche cacciabili (e non solo) per indicarci quali potrebbero essere le novità positive e negative del futuro.

Successivamente il dottor Marco Fasoli ci ha spiegato quali sono le attività scientifiche condotte da ACMA in difesa della caccia fatte fino ad ora e che stanno continuando con ottimi risultati e riconoscimenti.

Il presidente FIdC Bergamo Michele Bornaghi, appassionato di acquatici, ha illustrato le prospettive future sul munizionamento no toxic.

Il consigliere Regionale Floriano Massardi ha tenuto poi a complimentarsi e a sottolineare l’importanza di queste ricerche che possono aiutare la politica Lombarda e non solo a difendere i cacciatori. La speranza è che ci siano le condizioni per organizzare presto altri di questi incontri. Nel becco dell’anatra!