A FOLIGNO IL 18° CAMPIONATO ITALIANO COMPAK SPORTING FEDERCACCIA

412

 

 

Compak Squadre Tiratori

Sono stati 8 i campi impegnati con 4 dedicati ai 33 Cacciatori con lanci più semplici, e 4 per i 101 Tiratori, con traiettorie più complesse il palcoscenico dove è andato in scena lo scorso fine settimana il 18°  campionato Compak Sporting della Federazione Italiana della Caccia.

             

A coordinare i 12 giudici c’erano Bruno Nobilini e il suo vice Romano Billera. Stefano Delicati e Pierino Lazzarini hanno rappresentato la Commissione Tiro FIdC. Negli Eccellenza ha vinto Daniele Valeri con 98. Nei Prima il barrage se l’è aggiudicato Fernando D’Onofrio con 94+22 contro il +20 di Bruno Roccasecca. Prestazione eccezionale per il Seconda Nicolò Meniconi: con un superlativo 98 non ha lasciato scampo agli altri. Altro spareggio nei Terza: l’ha vinto Roberto Fusti con 90+22 contro il +20 di Enrico Corzani. Non ha avuto storia la gara Junior: ben 7 piattelli di differenza hanno dato la vittoria a Damiano Cecchini con 87. Gabriella Zambrino ha totalizzato un notevole 94 nelle Lady. Di misura la vittoria nei Master di Giancarlo Ciofini con 88. Un 96 da quarto posto nella classifica generale ha decretato la vittoria del Veterano Mauro Bosi. Molto sentita la competizione fra squadre, vinta dai padroni di casa Perugia1, con Valeri, Meniconi e Mattia Cecchetti.

         

Denis Susigan ha vinto il barrage tra i Cacciatori battendo Giuseppe Biancalana con 94+22 contro +19. Netta la vittoria nei Master di un altro Susigan, Anteo, con 83. Punteggio di tutto riguardo per il Veterano Renzo Michielon: il suo 93 lascia lontani gli altri. Nella classifica a squadre, Michielon ha portato alla vittoria, insieme con Mirko Scarabottolo e Stefano Amadio, Montebelluna1 con 275.