QUOTIDIANO SECOLO XIX: CONFAGRICOLTURA LIGURIA CHIEDE TAVOLO DI CRISI PER EMERGENZA CINGHIALI

167

Per rendersi conto della situazione di emergenza cinghiali, basti considerare le numerose segnalazioni sulla ormai consueta presenza di ungulati, non solo in aree rurali e non vocate – dove producono ingentissimi danni alle colture – ma anche sul territorio urbano delle maggiori città; a tal proposito ne ricordiamo due per tutte, Roma e Genova.

Proprio sulla situazione ligure appare oggi, sul quotidiano “Secolo XIX”, il servizio di Alessandro Palmesino, intitolato «Cinghiali, ora regole serie sugli abbattimenti».  In evidenza le sollecitazioni di Confagricoltura Liguria in relazione al drammatico problema.

Il presidente degli agricoltori liguri, Luca De Michelis, invita ad di istituire un “tavolo di crisi che veda, finalmente, tutti gli attori intorno: dalla Regione agli Ambiti, dagli agricoltori ai cacciatori, finanche agli ambientalisti ai quali vanno chieste proposte concrete per risolvere, una volta per tutte, un problema che è folle che qualcuno si ostini a dire non esistente”. (Fonte CONFAGRICOLTURA)