I CACCIATORI PER LA GIORNATA MONDIALE DELL’AMBIENTE 2023

381

Come ogni 5 giugno celebriamo la giornata mondiale dell’ambiente, una iniziativa istituita dalle Nazioni Unite nel 1972, in occasione della prima Conferenza dell’Onu sull’ambiente, in cui venne adottata la Dichiarazione che definì i 26 principi sui diritti dell’ambiente e le responsabilità dell’uomo per la sua salvaguardia.

Per i cacciatori, e per Federcaccia in particolare, ogni giorno è un’occasione utile per celebrare l’ambiente. La caccia ha infatti un ruolo fortemente positivo e scientificamente provato di tutela, valorizzazione e il mantenimento degli habitat e delle specie selvatiche.

Mai come quest’anno, questa giornata ci permette di ricordare e “quantificare” il valore naturale generato dalla caccia così come emerso dalla ricerca realizzata da Nomisma e presentata alcuni mesi: oltre 708 milioni di euro derivanti dal mantenimento delle aree umide e degli habitat nelle aziende faunistiche venatorie.

Perchè non dimentichiamolo: la caccia è utile, soprattutto all’ambiente.