FEDERCACCIA CASERTA AL LAVORO SU TUTTI I FRONTI IN VISTA DELLA PROSSIMA STAGIONE VENATORIA.

207

Presso l’hotel del sole di Pastorano (CE) la sezione Federcaccia di Caserta ha incontrato i propri dirigenti convocando prima il Consiglio Provinciale e successivamente l’assemblea provinciale.

Tanti i punti all’ordine del giorno in entrambi gli incontri.

Durante il Consiglio Provinciale, dopo una breve relazione del Presidente Provinciale Dott. Valerio Marcello Toscano, il Segretario Giovanni Belardo ha presentato rispettivamente i bilanci consuntivo 2023 e il preventivo 2024, entrambi approvati poi in Assemblea all’unanimità. Tali determinazioni oltre ad essere uno strumento di esercizio da approvare obbligatoriamente dimostrano e assicurano solidità alla struttura provinciale.

Successivamente sono stati istituiti i vari gruppi di lavoro così come si riportano:

Guardie Volontarie Venatorie: Paolo Mariniello, Raffaele Coscione, Raffaele Ferrara, Elio Iannone, Nicola Di Lauro, Francesco Amato, Paolo Lagnena e Ciriello Pietro, quest’ultimo in qualità di Coordinatore.

Attività Sportive

Tiro a volo: Salvatore Rivetti, Alessandro Zullo.

Cani da ferma: Gennaro D’Angelo, Vincenzo Caccia, Giuseppe Pinelli.

Cani da seguita: Pasquale Fardella, Nicola Sandro Morelli.

Gruppo Cinghialai: Francesco Amato, Nicola Sandro Morelli, Pasquale Fardella, Maurizio Di Salvo, Giovanni Marono, Domenico Di Zazzo, Marco Riccio, Alfredo Imparato, Pasquale Del Sesto.

Tesseramento: Andrea Ferrara, Carmelo Violante, Domenico Rispoli, Michele Nardiello, Fabio Zitiello.

Al termine della discussione dei punti all’ordine del giorno è stata proposta e approvata la creazione delle pagine social della sezione provinciale e del recupero del sito Internet attualmente in manutenzione.

Strumenti necessari per confermare ed estendere la presenza di Federcaccia Caserta sul territorio anche attraverso mezzi di comunicazione moderni e veloci nel far arrivare le notizie.

Successivamente al Consiglio si è tenuta l’Assemblea provinciale, aperta dalla nomina del Presidente dell’assemblea e dal discorso del Presidente provinciale.

Anche questa molto partecipata sia in termini numerici che di partecipazione attiva, in cui sono stati toccati tutti gli argomenti di maggiore interesse inerenti l’attività venatoria.

Ha aperto i lavori il presidente Toscano relazionando a larga scala su vari temi di estrema attualità quali calendario venatorio, Piano Faunistico Venatorio Regionale, addestramento cani, aspetti relativi alla caccia al cinghiale e alla selezione, prossima gestione delle Zone di Ripopolamento e Cattura con relativi progetti per diverse specie cacciabili, novità sul tesseramento e aggiornamenti sulla gestione dell’associazione sia a livello centrale che locale.

È intervenuto poi il Segretario Belardo per la presentazione dei bilanci consuntivo e preventivo entrambi approvati all’unanimità.

Successivamente è intervenuto il Consigliere di Presidenza Nazionale Andrea Ferrara che ha relazionato sugli ultimi aggiornamenti riguardo il calendario venatorio 2024/2025.

Dato statistico di particolare rilevanza: ha partecipato all’Assemblea circa l’80% degli aventi diritto in rappresentanza dei 3520 soci della sezione provinciale di Caserta, segno indiscusso e tangibile di partecipazione, senso di appartenenza e vicinanza alla Federazione.

Una Federazione che in un momento di estrema difficoltà per il mondo venatorio riesce a serrare i ranghi e a rappresentare i propri soci nel miglior modo possibile essendo presente e vigile su tutti gli argomenti, su tutti gli aspetti e in tutte le iniziative che interessano l’attività venatoria.