A TRENTO RICORDANDO FRANCO PERCO

285

 

Il Parco Naturale Adamello Brenta ha organizzato un ciclo di tre incontri dedicati ad altrettante figure significative di studiosi, attivi in particolare nel campo della conservazione della fauna, il cui lascito è stato molto significativo anche per il Trentino: Guido Tosi (Busto Arsizio, 1949 – Formazza, 2011), Franco Perco (Trieste, 1939 – Trieste, 2022) e Renzo Videsott (Trento, 1904 – Torino, 1974).

Tre uomini “di confine”, che in contesti e periodi storici diversi hanno dedicato la loro vita allo studio, all’individuazione e all’applicazione di strategie concrete nel campo della biologia della conservazione, ricercando sempre un difficile quanto indispensabile punto di equilibrio fra la tutela delle popolazioni animali e gli interessi delle comunità coinvolte.

Un tema, questo, quanto mai attuale, sul quale i tre “conservatori” proiettano una luce ben visibile, in grado di illuminare, ci auguriamo, i nostri percorsi futuri.

Sabato 25 novembre a Trento presso la Sala degli affreschi della Biblioteca comunale alle ore 14,30 si terrà il secondo di questi appuntamenti: “Franco Perco: un orizzonte culturale nella gestione della fauna”.

Moderati da Gian Luca Dall’olio ne parleranno Ettore Zanon, Heinrich Aukenthaler, Sandro Lovari e Giulia Perco.

Maggiori dettagli nella locandina allegata