Il Consiglio Nazionale della Federazione Italiana della Caccia

logo Federazione Italiana della CacciaLogo F.A.C.E.
8 Aprile 2020

Benvenuti in Federcaccia Online

25 Febbraio 2019
UN ESEMPIO DA SEGUIRE: A MONTE SAN VITO (AN) I CACCIATORI ESPONGONO LE RICERCHE AI RAGAZZI DI SCUOLA MEDIA INFERIORE.
< indietro
 

Si è svolta il 23 Febbraio 2019 a Monte San Vito, grazie alla collaborazione tra Federazione Italiana della Caccia con ACMA Marche ed il patrocinio del Comune di Monte San Vito, una lezione particolare di Scienze Naturali sull'avifauna, davanti ad una platea composta da circa 100 ragazzi della Scuola Media Dante Alighieri di Monte San Vito, accompagnati dai loro insegnanti. La lezione è stata aperta dal Presidente ACMA Marche, Graziano Federici che dopo una breve premessa sul contenuto della lezione ha dato la parola al Sindaco del Comune di Monte San Vito, l'Avv. Sabrina Sartini che ha ringraziato tutti i piccoli partecipanti.

La lezione, in particolare, ha riguardato la conoscenza della migrazione degli uccelli dalla zona di svernamento e la zona di nidificazione. La lezione è stata tenuta dal Dott. Michele Sorrenti che ha spiegato le ricerche svolte con telemetria satellitare, che hanno permesso di mappare le vie migratorie di alcune particolari specie di uccelli, attraverso il trasmettitore-zainetto che viene posto sul dorso del migratore. Il Prof. Enrico Cavina ha concentrato la sua lezione sulla migrazione del colombaccio e la sua relazione con le variazioni di pressione atmosferica. L'ultima relazione è stata affidata allo scrittore e socio ACMA Marche Rinaldo Bucchi, che ha integrato il convegno con la descrizione dell'approccio scientifico e di raccolta dati all'attività venatoria, e alla nuova figura del cacciatore moderno, che si integra con il ricercatore.

I ragazzi hanno partecipato attivamente alla lezione rispondendo e collaborando con i relatori, rimanendo interessati alle varie spiegazioni.

Da questo eccellente esempio a parere di Federcaccia devono nascere iniziative analoghe in ogni provincia italiana, coinvolgendo le scuole a tutti i livelli, anche con uscite sul campo per conoscere le iniziative ambientali realizzate dai cacciatori.

Alla lezione sono intervenuti i dirigenti dell'ufficio Caccia e Pesca della Regione Marche Dott. Daniele Sparvoli e Dott. David Anastasi, nonché il Comandante della Polizia provinciale di Ancona Capitano Pierfrancesco Gambelli, ed il Presidente dell'Ambito Territoriale di Caccia Ancona 1 Sauro Medici.

La Federazione Italiana della Caccia era rappresentata dal Presidente regionale Paolo Antognoni, dal Vice presiedente Nazzareno Galassi e dal Presidente Provinciale Ivo Amico, nonché dalle delegazioni dell'ACMA delle altre provincie Marchigiane, dalle Guardie Giurate Volontarie Venatorie Anna Elisabetta Fenucci, Sandro Mazzarini ed Emilio Sopranzetti che hanno gratificato i giovani ascoltatori con dei gadget in ricordo della giornata.









stampa la pagina


Federazione Italiana della Caccia
Via Salaria, 298/a - 00199 Roma - Tel / Fax 06 844094217 - Cf 97015310580 - fidc@fidc.it