Il Consiglio Nazionale della Federazione Italiana della Caccia

logo Federazione Italiana della CacciaLogo F.A.C.E.
18 Giugno 2019

Benvenuti in Federcaccia Online

12 Dicembre 2018
"BUON NATALE CACCIATORE". GLI AUGURI DI NATALE DI FIDC MILANO
< indietro
 


Il dito scivola sul vetro appannato e diventa il lapis della memoria che svela strane storie di noi. Hanno attimi di delusioni e rabbia, entusiasmi e scoramenti e ne viviamo le contraddizioni come fossero - e per noi lo sono -un privilegio ad altri sconosciuto. Perché sempre e comunque il nostro orizzonte, spiato dal capanno o perduto in un volo,   ha il fascino indicibile della speranza che mai si spegne.

 Il cacciatore, ognuno di noi, ama gli animali e perfeziona gli strumenti di cattura come se volesse imprigionare un sogno, per lui più limpido di un desiderio di cristallo.

 Li soccorre nelle calamità del grande gelo ed ascolta trepido le voci dei segugi che hanno perduto la traccia o gli annunciano l'arrivo prossimo della lepre alla posta. Per questo ogni ricordo di caccia raccontato sulla pagina bianca del vetro risulta reale e ingannevole insieme.

 Come l'intrigante immagine da uno specchio bugiardo o un labile acquerello dipinto dalla luce nel bosco.

Protagonista di una favola antica il cacciatore insegue nelle selve o in palude, nei prati o lungo i sentieri di montagna un'illusione nata con lui e mai l'abbandona come una tenera ombra dello spirito. Ed è il fascino di un ritorno su lontane emozioni e sconosciuti viottoli dell'anima perché ogni sentiero di caccia - e mai nessuno potrà dirlo bugiardo - è  prima di tutto un cammino nella selva delle proprie emozioni.

Lentamente negli anni la gente (o se preferisci l'opinione pubblica) ha acquistato la consapevolezza che il cacciatore autentico ha una rilevanza sociale: diventa una sentinella, quasi mai creduta, di un ambiente in funesto e rapido degrado.

Troppo lentamente ci si è accorti che le lucciole non sono più le incerte lanterne del buio, le rondini gridano sempre meno nei cieli d'agosto e il pettirosso, nei crepuscoli d'autunno quasi mai riceve una risposta al suo ultimo canto della sera   

Il mondo, quello di una caccia fatta di sensazioni e stupori, di sogni che se ne vanno con radi voli destinati a divenir remoti fa sorgere il dubbio che lo strepito sollevato dalla difesa degli animali voglia far dimenticare non lontani giorni di Caino.

Buon Natale amico cacciatore a Te ed a quanti vuoi e Ti vogliono bene.

Con la solita amicizia ed un pensiero caro. (Rodolfo Grassi - Presidente Federcaccia Milano e Monza Brianza)









stampa la pagina


Federazione Italiana della Caccia
Via Salaria, 298/a - 00199 Roma - Tel / Fax 06 844094217 - Cf 97015310580 - fidc@fidc.it