Il Consiglio Nazionale della Federazione Italiana della Caccia

logo Federazione Italiana della CacciaLogo F.A.C.E.
22 Ottobre 2018

Benvenuti in Federcaccia Online

03 Gennaio 2018
REGIONE BASILICATA: UNA SCELTA EUROPEA PER LE DATE DI CHIUSURA DI BECCACCIA E TURDIDI
< indietro

Come comunicato pochi giorni fa la Regione Basilicata ha modificato il Calendario Venatorio 2017-18, prorogando la caccia alla beccaccia fino al 20 gennaio e fino al 31 gennaio per i tordi bottaccio e sassello e la cesena. Le date precedenti di chiusura erano il 31 dicembre per la beccaccia e il 20 gennaio per i turdidi.

La delibera di proroga allinea il Calendario Venatorio della Basilicata a quello di tutte le regioni meridionali, in cui le specie possono essere cacciate fino alle date, appunto, del 20 e 31 gennaio (Calabria, Campania, Puglia, Sicilia, Sardegna).

Queste date sono in armonia con la direttiva europea 147/2009/CE e con le leggi nazionali e regionali. I dati che legittimano queste scelte sono i più recenti pronunciamenti ISPRA sulla migrazione del tordo bottaccio e della cesena (terza decade di gennaio e non più seconda); il documento Key Concepts per la beccaccia; la Guida Interpretativa della direttiva 147/2009/CE; i dati più recenti degli studi FIdC compiuti nelle regioni meridionali sul tordo bottaccio e anche il primo riconoscimento dello studio con la telemetria satellitare per la beccaccia.

Questa impostazione ha consentito agli uffici regionali di predisporre una delibera articolata e ben motivata per sostenere la scelta di allungamento della stagione venatoria.

Come è noto, l’anno scorso il TAR aveva costretto la Regione a ridurre i tempi di caccia, ma confidiamo che quest’anno le cose possano avere una sorte diversa e più favorevole al mondo venatorio.

Federcaccia Basilicata e l’Ufficio Avifauna Migratoria ringraziano la Regione Basilicata, con particolare riferimento all’Assessorato Agricoltura e Foreste, agli Uffici Tecnici e Legali per la proficua collaborazione instaurata.

Il prossimo impegno è l’aggiornamento del Piano Faunistico Venatorio Regionale.

Anche su questo punto Federcaccia è a disposizione per tutta la collaborazione necessaria.

 

FIDC Basilicata

 

Ufficio Avifauna Migratoria









stampa la pagina


Federazione Italiana della Caccia
Via Salaria, 298/a - 00199 Roma - Tel / Fax 06 844094217 - Cf 97015310580 - fidc@fidc.it