Il Consiglio Nazionale della Federazione Italiana della Caccia

logo Federazione Italiana della CacciaLogo F.A.C.E.
25 Settembre 2020

Benvenuti in Federcaccia Online

18 Maggio 2015
A MONTELUPONE CONVEGNO SULLA RICERCA FAUNISTICA
< indietro

Ancora un successo per il Convegno: "I dati della Ricerca e gli studi con telemetria satellitare: il futuro della gestione della fauna selvatica", organizzato dall' ATC Macerata 2 a Montelupone.
Dopo i saluti del Sindaco di Montelupone Rolando Pecora, che ha elogiato il lavoro svolto dai cacciatori locali per la salvaguardia del territorio, e del Presidente dell'ATC Macerata 2 Pio Chiaramoni, che ha rimarcato l'impegno del Comitato di Gestione per finanziare i progetti di ricerca, i  numerosi partecipanti hanno ascoltato con molta attenzione gli interventi dei relatori: Sauro Giannerini responsabile del progetto colombaccio Italia ha portato a conoscenza dei dati relativi allo studio sul colombaccio, scaturiti dalla collaborazione dei cacciatori tradizionali di caccia al colombaccio da appostamento fisso.  Alfonso Lenzoni, presidente nazionale ACMA (Associazione Cacciatori Migratori Acquatici) ha illustrato la ricerca satellitare applicata agli anatidi, in particolare sull'alzavola, che ha premesso di stabilire con certezza la data di migrazione prenuziale della specie e le relative rotte di migrazione. Daniel Tramontana, tecnico dell'Ufficio Avifauna Migratoria ha spiegato lo studio effettuato sul beccaccino e frullino che ha permesso di conoscere oltre ai prelievi effettuati i periodi in cui avviene la migrazione. Questo grazie alla collaborazione dei cacciatori che hanno compilato i "Diari di caccia" dove vengono riportati tutti i dati utili per la conoscenza delle due specie.
Michele Sorrenti, Ufficio Avifauna Federcaccia ha portato a conoscenza di tutti i presenti i risultati ottenuti grazie ai dati della ricerca che ha permesso di difendere la caccia alla fauna migratoria sia in Italia che in sede di Comunità Europea.
Uriano Meconi, Dirigente dell'Ufficio Caccia Regione Marche, ha illustrato il calendario venatorio 2015-2016, approvato nei tempi previsti dalla normativa, definendolo un calendario equilibrato che rispetta le direttive comunitarie ed ha comunicato che è stato attivato l'iter per l'approvazione del prelievo in deroga dello storno e del piccione ed ha altresì illustrato il calendario per il prelievo in forma selettiva degli ungulati.
Nazzareno Galassi, moderatore del convegno ha portato a conoscenza dello sforzo economico dell'ATC MC 2 per finanziare i progetti con telemetria satellitare per la beccaccia e l'alzavola nonché la raccolta delle ali di beccaccia ed anatidi ed il contributo per il mantenimento delle zone umide.
Al termine del convegno, apprezzato da tutti i presenti, è stato offerto un ricco buffet.
Per dare maggiore visibilità all'evento era presente l'emittente televisiva TV Centro Marche che ha effettuato diversi passaggi sui telegiornali e su una apposita rubrica di approfondimento. 









stampa la pagina


Federazione Italiana della Caccia
Via Salaria, 298/a - 00199 Roma - Tel / Fax 06 844094217 - Cf 97015310580 - fidc@fidc.it