La storia della Federazione Italiana della Caccia

logo Federazione Italiana della CacciaLogo F.A.C.E.
30 Aprile 2017

Benvenuti in Federcaccia Online
La storia


LA FEDERAZIONE ITALIANA DELLA CACCIA

E' l'associazione storica dei cacciatori Italiani, nata nel gennaio del 1900 e riconosciuta con D.L. del settembre del 1928.
Ha fatto parte dei Soci Fondatori del Coni. Ha personalità giuridica di diritto privato ai sensi dell'articolo 1 del D.P.R. del 23 dicembre 1978.
Con la modifica statutaria approvata nel dicembre 2000 ha dato vita: alla FIdC, una Federazione di Associazioni venatorie regionali e province autonome ad essa Federate e alla Fidasc, Federazione sportiva riconosciuta dal Coni per tutte le attività agonistiche generate dall'attività venatoria, a cui aderiscono oltre 1000 Società sportive in tutto il Paese.

La Federazione elabora indirizzi generali per la gestione del territorio e della fauna selvatica,per lo svolgimento della attività venatoria,promuove la caccia e tutela gli interessi dei cittadini cacciatori. Per tali fini la Fidc aderisce alle associazioni venatorie europee ed internazionali. La federazione non persegue scopi di lucro.

La Federazione promuove l'educazione naturalistica e venatoria del cittadino cacciatore e sviluppa attività formativa per favorire la crescita culturale e professionale dei propri associati.

La Federazione sviluppa iniziative di tutela ambientale ed ecologica e di vigilanza sulle acque interne anche in collaborazione con altre associazioni venatorie ,agricole ed ambientaliste.

La Federazione svolge attività di protezione civile quali l'azione antincendio e la prevenzione del bracconaggio.

La Federazione provvede alla organizzazione delle attività sportive: cinofilia e tiro.

La Federazione in relazione ai propri fini istituzionali promuove la ricerca e gli studi scientifici.

Federazione Italiana della Caccia
Via Salaria, 298/a - 00199 Roma - Tel / Fax 06 844094217 - Cf 97015310580 - fidc@fidc.it